Are Prop Trading Firms technically Hedge funds scaled 1

Le società di Prop Trading sono un tipo di attività di trading utilizzata da banche e altre istituzioni finanziarie che capitalizzano le variazioni di prezzo nei mercati degli asset. Quando un’istituzione finanziaria, come una banca d’investimento, una banca commerciale, un’istituzione governativa, negozia il proprio capitale per investire in titoli finanziari o essenzialmente in qualsiasi cosa da cui possa trarre profitto, questo viene riconosciuto come trading proprietario.

Le aziende proprietarie online offrono ai trader il capitale necessario per moltiplicare i loro fondi e guadagnarsi da vivere. Le società di Prop riconoscono che le perdite sono una parte naturale del trading, quindi non si può fare molto se i trader non riescono a ottenere profitti per l’azienda. Le aziende online sono accessibili a tutti i rivenditori, mentre i fondi hedge non lo sono. Negli ultimi dieci anni i fondi di investimento e l’ammontare delle attività gestite sono cresciuti notevolmente. Nonostante l’attenzione e la rapida espansione, la definizione legale del termine “fondo di investimento” è ancora ambigua. Ma tutti sanno che questo tipo di fondi è una forma di investimento esclusiva per le persone con un alto patrimonio e per gli investitori istituzionali. Sia le società proprietarie che i fondi di investimento partecipano agli stessi mercati e utilizzano molte delle stesse tecniche di trading. Ma alla fine non sono identici in tutto e per tutto.

Confronto tra fondi hedge e società di consulenza

Queste due istituzioni finanziarie possono essere suddivise in:

  1. Strategia
  2. Tassa
  3. Flessibilità
  4. Strategia: Fare hedging significa semplicemente proteggere il proprio investimento da periodi imprevedibili. Gli hedge fund optano per un tipo di strategia d’investimento diversa che si avvale di un “pool ben selezionato di denaro degli investitori per generare rendimenti annuali utilizzando sofisticate strategie di trading e metodi aggressivi di gestione degli asset. Un’attività diversa, nota come
    società di prop trading
    utilizza i fondi della propria azienda per investire”. Al contrario, le “società di prop trading online” forniscono ai loro clienti un capitale in modo che questi possano operare con loro, a vantaggio sia dell’azienda che dei clienti.
  5. Commissioni: oltre alle commissioni di gestione, i gestori dei fondi d’investimento richiedono un importo elevato per i loro servizi. Le commissioni sono spesso basate sulla performance del fondo in un periodo di tempo predeterminato. Dopo aver accumulato le perdite, la gestione del fondo deve soddisfare il tasso di rendimento promesso su un livello predeterminato. D’altra parte, una volta che i clienti pagano la quota per partecipare al trading con un conto di dimensioni maggiori e completano la sfida in due fasi per raggiungere la fase 3, o conto live, le aziende proprietarie ricevono il profitto diviso con i clienti e il cliente riceve il denaro indietro.
  6. Flessibilità: i fondi d’investimento non sono soggetti a quasi nessun vincolo per quanto riguarda le tecniche d’investimento e le classi di attività in cui possono investire. Hanno anche regole di investimento flessibili. I gestori di hedge fund sono avvantaggiati rispetto ad altre tecniche di gestione patrimoniale, come le società proprietarie, in quanto i fondi d’investimento sono meno regolamentati e le leggi della SEC non si applicano loro a nessun titolo. Le imprese proprietarie, invece, comportano rischi maggiori perché non coinvolgono il denaro dei clienti. Inoltre, la Volcker Rule vieta alle grandi banche istituzionali di partecipare al trading proprietario.

Gli hedge fund possono essere imprese proprietarie?

Gli hedge fund possono essere società di prop trading perché possono negoziare il proprio capitale come le società di prop e gli stessi strumenti, utilizzando le stesse tecniche di trading competitive. Tuttavia, in America, il Dodd-Frank Wall Street Reform and Consumer Protection Act include la regola Volcker. Paul Volcker, ex presidente della Federal Reserve, ha avanzato la proposta. Il regolamento cerca di impedire alle banche di impegnarsi in specifiche operazioni speculative che non vanno direttamente a beneficio dei loro depositanti. Dopo la crisi finanziaria globale, quando le autorità governative hanno scoperto che le grandi banche stavano assumendo troppi rischi speculativi, è stata suggerita la legge.

Volker ha dichiarato che gli investimenti ad alta speculazione effettuati dalle banche commerciali hanno un impatto sulla stabilità dell’intero sistema finanziario. Al fine di ridurre il rischio, le banche commerciali impegnate nella negoziazione per conto proprio hanno incrementato il ricorso ai derivati. Ma spesso questo comportava un pericolo in altre aree.

In base alla Volcker Rule, le banche e le organizzazioni che detengono banche non possono svolgere attività di trading proprietario, possedere hedge fund o partecipare a fondi di private equity. Le banche danno la priorità alla soddisfazione dei consumatori dal punto di vista del marketing e il reddito si basa sulle commissioni. Tuttavia, dal punto di vista del trading proprietario, il consumatore non è importante e le banche portano a casa tutti i soldi.